Luca Caviezel ha detto:

Mi piace ricordare con grande affetto e stima l’amico Sergio Lobrano, il papà di Roberto, amico di tanti anni che spesso mi invitava a condurre dei corsi di aggiornamento professionale per gelatieri in Liguria ed in occasione dei quali l’allora giovane Roberto manifestava il piacere di seguire le orme del padre.

In seguito Roberto collaborò nella azienda paterna, creò e gestì poi anche una sua gelateria; ad un certo momento si rese conto che non bastava sapere ben preparare i nostri prodotti, ma che bisognava poi anche saperli vendere bene. Si tuffò in questa attività, si laureò in lingue, si specializzò nel marketing e nella comunicazione e pensò che poteva essere maggiormente utile al suo collega gelatiere nel divulgare le conoscenze acquisite.

Lobrano roberto e Luca caviezelOggi Roberto si dedica alla formazione professionale, alla consulenza tecnico-produttiva, all’assistenza gestionale di piccole e grandi attività nei cinque continenti. Non porta più i pantaloncini corti, non è più quel ragazzino che conobbi parecchi anni addietro, è cresciuto tanto e rapidamente, ha superato suo padre ed i suoi maestri! Siamo tutti grandemente contenti essendo così che si realizza il progresso e il mondo progredisce!

Una delle primarie ricerche di Roberto nel suo nuovo libro è quella dedicata alle probabili, possibili, a volte anche prevedibili esigenze del mercato nei confronti del quale bisogna quindi prepararsi e concentrare tutte le maggiori cure. Roberto rivolge (come è nella natura di ogni gelatiere di buon senso) continue attenzioni al costante e crescente pericolo della massificazione dei nostri prodotti, patologia che potrebbe sfociare in una sorta di “massificazione” del gelatiere stesso.

Roberto Lobrano è considerato oggi ovunque un collega stimato ed apprezzato, un tecnico preparato ed un consulente particolarmente aggiornato, un professionista completo. Da suo padre ha ereditato anzitutto l’amore per il lavoro, per il nostro mestiere, per il nostro prodotto gelato. Noi colleghi di ogni età non possiamo che dimostrargli la nostra simpatia ed augurargli il migliore successo.

…tutto sommato anche per il bene del nostro gelato.

Luca Caviezel

(dalla prefazione al libro Gelato Business, start-up e marketing innovativo in gelateria)

Rassegna stampa:

Espresso 2012 Lobrano

Il mestiere di gelatiere non si inventa